• Rubrica,  Shooting

    Il mondo di Nicola Castangia

    Lo shooting ci porta in giro per il fantastico mondo di Nicola Castangia dall’infanzia a oggi : foto, libri, incontri, incontri insoliti, collaborazioni, beni culturali… Nicola alza il sipario e ci lascia vedere un pezzo della sua vita da fotografo non cosi’ semplice se consideriamo le distanze, i luoghi e le posizioni a volte strane… Per conoscerlo meglio vi consiglio di leggere l’articolo: Nicola Castangia, la fotografia è la letteratura dell’occhio. Chi Ha detto che fotografo è un mestiere tranquillo? Nicola Castangia ci dimostra che bisogna essere in forma e coraggioso!

  • Rubrica,  Turismo

    La Thailandia dei sensi (part 1)

    Gli innamorati della Thailandia avranno notato sicuramente l’incredibile senso del commercio di questo paese. In un momento della loro vita, tutti avranno sognato di poter visitare un « mercato enorme» dove tutto si può comprare e tutto si può vendere. Spesso è lo scopo del viaggio in Thailandia: fare shopping e affari! Ma dietro la frenesia dei consumi, rimarrà inaspettato il segno indelebile che il Regno di Siam finisce per imprimere nei nostri cervelli rettiliani. La vista, il gusto, l’olfatto ne rimarranno per sempre scombussolati. Il nostro cervello successivamente mescolerà in modo ingegnoso, la bellezza dei luoghi, i gusti, la serenitàdell’ambiente e i suoi profumi lasciando in noi un fortissimo…

  • L'angolo Dei Lettori,  Rubrica

    Un Anno da Nabbo (part 2)

    «Cosa? Lei cosa?» «Beh, lei poteva dire di no al suo amico imbranato di sempre? Ai suoi occhi buoni e orgogliosi di lei? Certo che no… Ci sono persone che hanno la fortuna di trovarsi per sempre, Tomà, e noi tutti ammiriamo e sotto sotto invidiamo chi riesce a trovare un amore così raro e forte. Ecco perché la storia tutto sommato semplice di Matt e Laura ha fatto il giro del mondo. Vedi, ci sono due modi di vivere la vita, Tomà. Puoi affrontare la catena dei giorni subendo quello che accade, i dolori, le gioie, la monotonia, e sentendoti comunque “solo”, anche se sei sposato, fidanzato. Ricordi quando…

  • L'angolo Dei Lettori,  Rubrica

    Un anno da Nabbo

    Vi regaliamo oggi la prima parte di un estratto del libro di Salvatore Vitellino… «Mamma…»«Dimmi cucciolo…»«Ma secondo te… due bambini possono restare amici per sempre? Cioè, intendo anche dopo la scuola, da grandi, anche se poi alle medie o al liceo si perdono di vista…» A letto, per la buonanotte, Tomà sentiva una gran voglia di confidarsi con la mamma, era uno di quei momenti in cui la voglia di capire, chiedere, sapere, è come l’appetito, un bisogno del corpo, della mente, di tutto. «Stai pensando ad Alex?»«No, a dire il vero pensavo a Elena… sai mi trovo bene con lei…»«Lo so, lo vedo, sono molto contenta che sia nata…

  • Rubrica,  Turismo

    Il Regno della Thailandia

    Lo se dice contaminato, artificiale, corrotto, inquinato fino al midollo. Geografi, politologi, economisti, rappresentanti umanitari si precipitano regolarmente al suo capezzale e descrivono la sua agonia secondo il loro punto di vista… Ci dicono che non potremo mai conoscere il vero “Regno del Siam”, quello che era anni fa, perché ormai pare troppo tardi per scoprire la sua autenticità, integrità, accoglienza, il suo mistero. Pensano che l’unico modo per apprezzare quel paese sia quello di lasciarlo sospeso nel tempo. Accettiamo la sua evoluzione solo secondo il nostro bisogno di benessere. Insomma, possono dire e scrivere tutto quello che vogliono, io ve lo dico, il Regno della Thailandia rimane attraente, anzi,…

  • Blog,  Rubrica

    Ansimando fuggia la vaporiera…

    Ansimando fuggía la vaporiera Recitano i versi di una poesia del Carducci che da bambino mi recitava mia madre e che mi paicque al punto da impararla a memoria spontaneamente, pur se bella lunga Ansimando fuggía la vaporiera evoca arcani sogni ed immagini del viaggio che a fine giugno facevamo noi tre fratelli con mia zia per raggiungere la Terra Promessa del mare Jonio calabrese. I rumori del treno, gli odori dei vagoni oppure della linea ferroviaria che cambiavano nel corso del viaggio… …per risvegliarsi che albeggiava con il treno che arrivava sullo Jonio costeggiandolo. Il rito costringeva a seguire tutto il percorso lungo costa in piedi, nel corridoio con…

Possiamo aiutarti? Invia una mail a: emotionletter09134@gmail.com