Culture,  Hobby

Film: La furia della montagna

Sinossi:

Dante’s Peak – La furia della montagna, film diretto da Roger Donaldson, racconta la storia di Harry Dalton (Pierce Brosnan), un vulcanologo che si ritrova nella città di Dante’s Peak, a nord degli USA, per studiare alcuni insoliti eventi sismici. Il ricercatore intuisce che l’attività sismica è legata a una prossima eruzione vulcanica e informa la sindaca Rachel Wando (Linda Hamilton) del pericolo imminente a cui la città sta andando incontro. Il primo cittadino, però, si rifiuta di diffondere l’allarme, per via di alcuni interessi economici; ha, infatti, siglato recentemente un fruttuoso accordo con un ricco uomo d’affari.
Durante un’assemblea cittadina, il vulcano sopra la città si risveglia definitivamente e le scosse iniziano ad aumentare la loro frequenza. Rachel cerca di evitare che la sua comunità cada nel panico, mentre una nube di cenere e detriti si dirige verso la città. La sindaca non può che chiedere aiuto a Harry, soprattutto perché i suoi due figli sono rimasti con la nonna Ruth e si mettono in viaggio per cercare un modo per salvare la pelle.

Cio’ che ci è piaciuto:

Questo film è la messa in scena di una catastrofe naturale per eccellenza. Trasmette in maniera incredibile le sensazioni e le percezioni che provoca l’irruzione di un vulcano, inarrestabile, senza pietà e tanto affascinante quanto drammatico. Quando la lava esplode, riempiendo l’aria e il cielo, la vita non ha scampo e non possiamo che inchinare la testa davanti ad una tale forza, sentendoci rispettosi e piccoli come le formiche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Possiamo aiutarti? Invia una mail a:

emotionletter09134@gmail.com