Editoriale,  Homepage

La pazienza del ragno

Illustrazione di Anja Riemann

I ragni, in specie, sono una inesauribile sorgente di meraviglia, di meditazioni, di stimoli e di brividi.

(Primo Levi)

“Pazienza! Con il tempo l’erba diventa latte

“Oddio, dammi pazienza, e immediatamente!

“La pazienza ha più potere della forza

Se ci sono tanti detti sulla pazienza, magari meritano che ci soffermiamo, il tempo di qualche articolo, sulla virtù che potrebbe cambiare una vita.

Nell’era della velocità, della fretta, dell’impetuosità, essere pazienti sembra un’incongruenza.

Eppure…

Il vortice della vita e dell’evoluzione ci ha fatto dimenticare che quando vogliamo qualcosa, dobbiamo impegnarci, avere fiducia, pazienza, seminare prima di raccogliere. Ma siamo nel mondo del «tutto adesso», nell’universo dell’impazienza.

Un nuovo sport? Ci impegnamo qualche ora e vogliamo ottenere i risultati di un campione.

Un nuovo paese? Vogliamo conoscere tutto, essere accettati, capiti e ci lamentiamo delle differenze senza darci il tempo di adattarci.

Un nuovo amore? E già accusiamo l’altro di non essere come «dovrebbe», di non capirci…

Ma quando impareremo che un’opera non si fa in un giorno? Non ci sarebbe stata scienza senza pazienza e tenacia. Non potremmo ammirare i quadri o le sculture dei grandi artisti senza costanza, determinazione e tempo. L’amore, il successo, la fiducia si costruiscono man mano che va avanti la vita.

Non dimentichiamo che il tempo lavora per noi, tutto dipende dalla fiducia che abbiamo nel tempo che passa!

Christine Lauret

(Lettrice e correttrice Anja Riemann)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Possiamo aiutarti? Invia una mail a:

emotionletter09134@gmail.com