L'angolo Dei Lettori

“Libertà, uguaglianza, fraternità”

Photo credit: ♥TiAnY♥ on Visualhunt

Viviamo in un mondo incredibile in cui ci lamentiamo della perdita di libertà, laddove digitiamo tutto sul nostro iPhone protetto da una cover comprata su Amazon. Scriviamo su Facebook, Instagram, Twitter… delle teorie ricercate su Google o Youtube, mentre beviamo una coca e fumiamo una sigaretta che costa 10 euro il pacchetto… ci ribelliamo contro questa sottomissione, nominando i nostri familiari che hanno lottato per i nostri diritti… però li lasciamo crepare in ospedale o a casa loro, perché non abbiamo il tempo per passare a salutarli, troppo impegnati a consumare le ferie difficilmente acquisite per andare alle Maldive, fingendo di non poter vedere dietro le quinte, perché abbiamo lavorato duro per questo viaggio…

La Terra brucia e ciò che ci interessa, noi, piccoli borghesi, è di mangiare la nostra costa di manzo dal Messico o il salmone cresciuto con gli antibiotici, in una catena di ristorante (in cui nome non dirò) senza essere disturbati da nessuno.

Gridiamo forte e chiaro «libertà, uguaglianza, fraternità», ma siamo così centrati su noi stessi che dimentichiamo che queste tre parole sono indissociabili!

Allora facciamo la rivoluzione, perché non siamo delle pecore (o sbaglio?), vomitando l’odio per il prossimo sul nostro smartphone seduti a casa sul divano in pelle…

Non dimenticate che la nostra libertà la perdiamo ogni volta che premiamo deliberatamente su «accetto i termini e le condizioni» e «consento i cookies»! Non abbiamo bisogno di alcun governo per questo…

Cédric Cauvin (traduzione Christine Lauret)

(Lettrice e correttrice Anja Riemann)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Possiamo aiutarti? Invia una mail a:

emotionletter09134@gmail.com