Culture,  Numerologia

N° 22

Arcano Maggiore senza numero – Il Matto
Tarocchi di Marsiglia di Camoin e Jodorowski


Questo ultimo Arcano dei Tarocchi di Marsiglia si riallaccia al primo e chiude così il cerchio.
È la carta senza nome. Disegna colui che parte dal potenziale del Mago-Bagatto (N°1) per arrivare passo dopo passo, gradino dopo gradino, alla piena realizzazione del Mondo (N°21), dove si concretizza la propria personalità profonda.

Il numero 22 è colui che regala la sua straordinaria energia “iniziatica” ad ognuna delle tappe percorse senza mai soffermarsi veramente. Arriva con una sorta di benedizione e poco dopo se ne va. È un’anima libera, slegato dalla materia e si accontenta di poco. Gli occorre giusto uno zainetto per lo stretto necessario. È in movimento continuo, determinato, tenace, resistente.

Chi è affine al 22 ama intraprendere nuove imprese. Si sente spinto da un forte impulso verso le novità. È desideroso di affrontarle con slancio. In equilibrio, questo principio numerico avanza di buona lena, in modo assiduo e se tiene fede alla ragione, riesce a tenere a bada la sua immensa voglia di correre! Come un viandante, anche Le Mat deve badare al sentiero scelto, prestare attenzione a dove mette il piede e proseguire sulla strada scelta per evitare di perdersi nel labirinto delle troppe opzioni.

Allo stesso tempo, il 22 vola libero come un uccello sopra il sentiero della vita, dove si poggia un po’ di qui e un po’ di lì, concentrandosi soprattutto sul suo sviluppo interiore. Fuori funzione, la follia del 22 è quella dei matti che talvolta vedete danzare sulle strade, interamente presi da loro stessi e fuori dagli schemi. Impossibile fermarli, impossibile incasellarli, impossibile rinchiuderli dentro un cassetto!

Chi è affine all’arcano del 22 entra ed esce dai luoghi con libertà, regalando energia creativa ad ogni progetto che tocca. Esercita effetti benefici alle persone e aiuta loro ad evolversi. La meta del 22 si trova oltre la “normalità”, al di là del mero successo in termini di carriera. Il suo bisogno di respirare, senza mai sentirsi soffocare nella “normalità” o nel tedio quotidiano lo fa avanzare verso una missione ampia, rivolta all’umanità. Carico di responsabilità da una parte, l’energia del 22 possiede un infallibile ottimismo dall’altra. La sua energia lo conduce verso progetti idealisti e benefici su ampia scala. L’economia, la politica, i grandi eventi culturali gli sono congeniali.


Se avete il 22 tra le vostre corde, il vostro talento vi conduce verso l’originalità, ma dovete esserne consapevoli! Diversamente confonderete l’essere “diversi” con la follia. Restate sereni! La caratteristica di muovervi fuori dagli schemi fa parte della vostra natura e giova alla vostra salute. Vi corrisponde. Siete disponibili a conoscere tutto, quello che è strano, miracoloso, misterioso. Godetevi la vostra diversità in tutte le sue sfaccettature e seguite il motto:” me ne vado, io esco”.

Col 22 sapete ripartire da capo, laddove nei Tarocchi il 22 corrisponde allo 0. Le Mat comprende l’inizio e la fine dell’evoluzione. Possiede già tutto. Il suo patrimonio consiste nelle esperienze accumulate durante un viaggio perenne, privo di meta. Se talvolta vi sembra dunque d’impazzire, temendo di non avere alcun vero obiettivo nella vita, ricordatevi del 22: potrebbe essere lui che vi dirige verso il mondo delle infinite possibilità. L’intelletto non vi serve. Vi conduce la coscienza. Voi siete la Coscienza!

Una buona coscienza a tutti!

Anja Riemann






Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Possiamo aiutarti? Invia una mail a: emotionletter09134@gmail.com