Numerologia

N° 6

N° VI – L’Innamorato dei Tarocchi di Jodorowski e Camoin

L’Innamorato

Eccoci arrivati al n°6!
Cosa posso raccontare dal cofanetto dei numeri, dove tanto si scopre e molto coincide, anche se nulla è scientificamente provato?

Mi salta in mente:
Tre volte 6: è il numero della Bestia! Il diavolo, il Faust, no, meglio di no…
Sei sono le facce del dado! La sorpresa del gioco, va già meglio…
A lezione di tedesco, quando arrivate al numero sei, una piccola risatina è garantita: attenzione a come dite la “s” iniziale di “sechs”! Se la pronunciate come in italiano o in inglese, anziché parlare del numero “sechs”, parlate di sesso: “Sex”! E concettualmente ci siamo quasi. La carta del 6 è l’Innamorato e dice: “Io amo”.

Date una rapida sbirciatina alla carta di sopra! Tra le figure riconoscete subito il classico angioletto che spara la freccia dell’amore dritto nel cuore di chi ama – siete perduti! Quando l’amore vi colpisce, non potete che arrendervi all’evidenza, sentirvi fortunati e accogliere la diversità che vi viene incontro!

Ma attenzione a chi è affine al 6 e ha questo principio fuori asse!
In tal caso temerete di perdere la vostra sicurezza! Vi assaliranno mille dubbi e il timore che potreste fare la scelta sbagliata! Bloccate l’occasione sul nascere, esitate e avete la necessità che altri approvino le vostre scelte.
Potreste anche temere di non essere accolti, accettando l’INaccettabile ad oltranza, pur di restare nella vostra comfort zone. Il risultato del 6 in conflitto è sempre lo stesso: vi impedite di sperimentare qualcosa di nuovo, di bello e piacevole che per giunta vi appartiene, in cambio di una sicurezza perciò mal pagata! Per esempio, potreste giocarvi l’occasione di un lavoro gratificante per paura di compiere quel passo nuovo…

Se non accogliete le sorprese del 6 e rinunciate ad innamorarvi della vostra stessa personalità, vi impedite di vivere ciò che vi corrisponde ed erotizza, poiché la carte del 6 è quella dell’eros! Vi offre la possibilità di lasciarvi trasportare dal vostro sentito per apprezzarne le meraviglie!
C’è chi sostiene che col 6 in fermento aumenti persino il desiderio di mangiare carne rossa, poiché incarna l’idea di dare forza e nutrimento. Ignoro se ciò sia vero, ma nel 6 il collegamento tra il nutrimento e la sicurezza abbinati alla figura materna è marcato.


Pensate come nella mente del bambino, la figura materna rappresenti una base sicura che gli permette di compiere delle scelte ponderate per sperimentare nuove azioni in totale confidenza. Laddove il 6 è, invece, mal combinato si rischia di sperimentare il complesso di Edipo, ricercando l’attaccamento del tipo materno in una possibile fidanzata…

Ma se il vostro 6 è in funzione, sarete capaci di scelte ben calcolate in ogni ambito della vostra vita. Non a caso, il 6 è la carta per eccellenza degli scacchisti, dei grandi strateghi e dei ricercatori, dove l’incontro con le novità si traduce nel ricercare ciò che manca e suscita interesse. I professionisti affini al 6 applicano strategie vincenti e fanno nuovi espedienti, erotizzandosi con la sperimentazione! Chiunque di voi scopre un 6 nella mappa dei propri talenti, in ambito scientifico potrebbe scoprire soluzioni vincenti per salvarci dallo “scacco matto”…

Dato che nei Tarocchi il caso non esiste, proprio questa settimana, il nostro ospite d’onore è un famoso velista la cui personalità sembra calzare a pennello con il principio n°6:
Andrea Mura ha fatto la sua scelta! Seguirà ancora una volta il richiamo del mare! Con la sua nuova imbarcazione metterà in campo le sue strategie e la passione tipici del 6, seguendo i venti con un vincente mix d’istinto, abilità e innamoramento!

Buona navigazione a tutti nell’universo dei Tarocchi!

Anja Riemann


Fonte dell’immagine e approfondimenti: https://www.sentierodeitarocchi.it/linnamorato/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Possiamo aiutarti? Invia una mail a:

emotionletter09134@gmail.com